Martedì 10/05/22
OLTRE LE MIE POSSIBILITA’
Sono nato nel lontano (molto lontano) 1972 , per la precisione nel mese di luglio, a voler essere pignoli il 18 di luglio, quindi.. anche se non siete dei virtuosi della matematica vi sarà facile intuire che il prossimo compleanno sarà per me un giorno speciale! Eeeeh già.. si avvicinano i 50! Quando ero un bambino ed osservavo mio zio (al tempo 40enne) pensavo fosse già vecchio.. oggi che mi trovo al suo posto e con ben 10 anni di più, devo dire che mi sento ancora un ragazzino (almeno nello spirito).. come cambiano le cose semplicemente osservandole da un diverso punto di vista!!! Arrivati a questo piccolo traguardo penso sia inevitabile per chiunque fare una piccola introspezione, una sorta di resoconto di ciò che è stato e ciò che verrà. Se dovessi guardare al passato direi che son partito con niente per arrivare ai 50 con niente.. ma allo stesso modo non mi son’ fatto mancare alcunché.. ho decisamente vissuto al di sopra delle mie possibilità (e col senno di poi vi giuro che ripeterei tutto ma all’ennesima potenza) ho avuto tanto ed ho perso tanto.. soldi, affetti, amicizie e non solo.. ma se dovessi attraversare oggi stesso il ponte del famigerato quanto temuto “arcobaleno” penso che lo farei con la massima serenità, certo di aver colto tutte o quasi tutte le opportunità che la vita mi ha offerto. Sento spesso pronunciare da tante persone questa frase: “aaah se potessi rinascere quante cose cambierei della mia vita passata!” Bene dico io.. concordo.. ma fatelo ora..!!! Ora inizia la nostra seconda vita.. ma con 50 anni di esperienza alle spalle, quindi è fondamentale raddoppiare la posta in gioco. Vi esorto ad uscire dalla routine.. a lasciare nei frigoriferi dei bar le solite 4 birrette del fine settimana.. ad avere più cura ed amore per il vostro corpo scegliendo di alimentarlo più consapevolmente.. di rinunciare a qualche ora di lavoro per godervi di più i figli o come ho fatto io per ripristinare un forte contatto con la natura.. passate più tempo all’aria aperta.. sforzatevi di uscire dalla comfort zone.
Il mio impegno solenne per la seconda vita sarà quello di “andare al massimo”.. e per non arrivare al traguardo (o se preferite trampolino) dei 50 impreparato ho deciso di iniziare il programma con 6 mesi di anticipo. Continuerò a vivere al di sopra delle mie possibilità come ho sempre fatto ma sforzandomi di sfruttare appieno ogni giorno che passa come fosse l’ultimo.. perché amici miei.. ieri e domani non esistono, sono solo un illusione.. esiste solo oggi!
Io ho scelto di godermi la vita da subito, totalmente rapito ed incantato dalle bellezze naturali della nostra splendida ed amata Sardegna.. voi cosa aspettate?